22nd Dec2010

Russiz Superiore V.Q.P.R.D. 2009 Collio Friulano

by elenabardelli

Gli alberi spogli spezzano il grigio del cielo definendo l’ orizzonte.

In casa c’è un bel tepore e il suono della pioggia fa da colonna sonora a questo malinconico paesaggio.

All’ improvviso un profumo arriva, spezzando questo clima invernale.

Un odore di erbe di montagna fresche si mischia ad un piacevole profumo di fiori che mi fa venire voglia di fare un respiro più profondo. Si ha la sensazione di respirare quell’ aria fresca di fine primavera, quella che ti si fissa in fronte.

Tutto questo arriva dal mio bicchiere che, tra l’altro, sprigiona la luce di un raggio di sole nel meriggio.

Viene voglia di tuffarsi, per provare quel sottile pizzicore sulla pelle.

Purtroppo basta tuffi, sole, profumi: è tempo di tornare al grigio odierno e andare al lavoro…

One Response to “Russiz Superiore V.Q.P.R.D. 2009 Collio Friulano”

  • Un post dove traspare un po’ di malinconia. Ma una bella descrizione, non banale e non convenzionale. Insomma, bel post, complimenti… Chapeu…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *