13th Jan2011

Vino Frizzante Rosato e Bianco Tavernello – Caviro

by elenabardelli

Prendi una giornata un po’ triste, un po’ incasinata alla quale non vorresti aggiungere altro che arrivare a casa, staccare la spina e finalmente riposare.

Invece no, non va sempre come si vorrebbe, sei invitato a cena da quella giovane coppia di tuoi amici che non frequenti mai, non tanto perché ti stanno antipatici… più che altro perché le vostre esigenze e gusti sono un po’ diversi e percorrete strade molto diverse.

Mentre sono in strada verso casa loro penso a cosa avranno da raccontarmi.

Ed eccomi arrivata, da una parte sono curiosa di sapere che combinano quei due.

Ad aprirmi la porta lui, con quel viso tondo come una mela dalla pelle lucida ed arrossata, lei arriva dalla cucina per salutarmi, pallidina con quei capelli biondo chiaro chiaro, ma le donano.

Ci mettiamo a tavola, una cena semplice semplice, mi fu anticipato, perché lei finiva tardi di lavorare.

Cominciamo a parlare e a parlare, tra me e me penso che siano una coppia azzeccata, stanno bene insieme, parecchio simili.

Hanno un lato del carattere che non amo, quello di essere un po’ delle banderuole, di dare ragione a questo e a quello senza prendere una posizione ferma e decisa.

Alle battute non reagiscono con molto entusiasmo, ma fa parte del loro modo di essere.

La serata non dura molto, siamo tutti stanchi e dobbiamo andare al lavoro l’indomani.

Al volante sulla strada di casa, con un sorriso, penso che la serata non è stata poi così male.

Ok, siamo diversi, ma il bello è anche quello, quando nelle diversità trovi anche dei lati piacevoli.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *