06th Jul2012

Idromele Home Made by Laura Bardelli

by elenabardelli

 

Sono passati 27 mesi dall’ultima volta che ci siamo visti, da quando mi hai detto “parto, sto via per un po'”.

Sicuramente non è tantissimo ma basta poco tempo per far cambiare cose e persone. Non ti nascondo che la curiosità di vederti è tanta, come anche la voglia di stare ad ascoltare quello che hai da dirmi, le tue esperienze.

E’ tutto pronto, manchi solo tu. Mi sembra sia passata una vita e si fa viva in me quell’adolescenziale frenesia ed impazienza.

Finalmente suona il campanello e scatto ad aprire la porta con un sol balzo. Eccoti, finalmente!

Credo di non averti fatto una grande impressione, ti ho aperto e ti sei trovata di fronte uno scemo con un sorriso stampato in faccia che per qualche lungo secondo non ha aperto bocca.

Mi tolgo l’espressione di chi ha appena visto la Madonna di Medjugorje e ti faccio accomodare. Cavolo quanto sei bella, sei addirittura migliorata!

Seduti, ti guardo e ti ascolto… e ti guardo. Bello il biondo dei tuoi capelli, non te l’ho mai detto ma prima era un po’ slavato, ora sì è degno di una signora. Caldo come la tua voce e le tue parole.

Insomma, non mi puoi restare indifferente e penso che tu lo capisca giocando le carte della sottile seduzione. Sguardi, parole, gesti, profumi di miele di viaggi di emozioni penetrano nei miei polmoni, scaldano la mia pelle facendomi desiderare di baciarti… Un lungo dolce bacio in cui, in cuor mio, ti chiedo di non andare più via.

5 Responses to “Idromele Home Made by Laura Bardelli”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *